le cose che abbiamo in comune

Max Casacci e Mario Tozzi, un dialogo sui suoni della terra

Trasmesso da

Bra, Italy

Ora locale

18:30

11 Marzo ore 18:30 nel tuo fuso orario

Gratuito

«Questo libro, che ho scritto con l’amico geologo Mario Tozzi, non è un libro. E forse nemmeno questo album è proprio un album, almeno non nell’accezione comune. Tanto per cominciare non ci sono strumenti musicali, acustici o elettronici, anche se vi sembrerà talvolta di distinguerli. Si tratta sempre di manipolazioni sonore di rumori e ambienti della natura, con particolare riferimento a ecosistemi che oggi più che mai meritano la nostra attenzione». Max Casacci inizia Earthponia con queste parole.

E prosegue: «Ci sono versi di animali che diventano strumenti solisti, talvolta senza alcun tipo di modificazione. Ci sono gocce di acqua di torrente, pietre percosse, pulsazioni vulcaniche, tuoni, onde dell’oceano, battiti d’ali trasformati in ritmo o in tessitura armonica. C’è il suono delle radici delle piante, perché le piante sono in grado di ascoltare e di emettere suoni, come potrete scoprire, assieme a tante cose stupefacenti che ho appreso e collezionato in queste pagine. C’è il canto di una balena che diventa un pianoforte e ronzii di insetto, cori di pesci, folate di vento che, intonate, equalizzate, armonizzate o distorte, vanno a comporre un’idea di sinfonia del Pianeta. Earthphonia vorrebbe essere proprio questo».

Per il format Le cose che abbiamo in comune Terra Madre è felice di ospitare, moderato da Carlo Bogliotti, direttore editoriale di Slow Food Editore, il dialogo tra i suoi due autori:

  • Max Casacci, cittadino da sempre, musicista e leader dei Subsonica
  • e Mario Tozzi, geologo, divulgatore scientifico, saggista, autore e conduttore televisivo italiano.

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT

Evento online

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Scopri altri eventi simili