aspettando terra madre proiezione

Plastic China

Luogo

Vistrorio

7 Agosto ore 21:00

Gratuito

Yi-Jie è una bambina di 11 anni che lavora a fianco del padre in un laboratorio di riciclaggio, mentre sogna di frequentare la scuola. Kun, ambizioso capo della struttura, aspira a un futuro migliore.

Attraverso lo sguardo e i gesti ripetitivi di coloro che maneggiano quotidianamente i rifiuti plastici provenienti da tutto il mondo, si delinea un’analisi sui consumi e la cultura nati dalla globalizzazione. Al tempo stesso viene data voce a una comunità di lavoratori pressoché invisibile, immersa nella spazzatura e lontana dai riflettori televisivi. Al suo interno si condividono fatica e povertà ma anche sogni di istruzione, di difesa della salute e di diritto a un avanzamento sociale come per chiunque altro.

Plastic China, di Jiu-liang Wang (Cina 2016, 82’).

Jiu-liang Wang dopo la School of Cinematic Arts della Communication University of China, nel 2007 realizza un reportage fotografico sulle superstizioni tradizionali cinesi. Dall’indagine sulle discariche intorno a Pechino nasce il documentario Beijing Besieged by Waste (2011) che ottiene numerosi riconoscimenti internazionali.

Segue un incontro con Franco Borgogno e la giornalista Giorgia Marino.

La partecipazione alla proiezione è gratuita, su prenotazione. Per prenotare clicca qui. L’accesso sarà possibile da 45 minuti prima dell’orario dell’evento: si prega di non presentarsi all’ultimo minuto, per consentire le procedure d’accesso.

In caso di maltempo le proiezioni avranno luogo nel Salone pluriuso del Comune di Rueglio.

A cura di Associazione CinemAmbiente, Slow Food.

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT

Luogo dell'evento: Piemonte - Vistrorio Piazza Cavour Vistrorio, Vistrorio (Italy)

Tag in questo evento

aspettando terra madre

Altri eventi in questo format

Eventi correlati

Scopri altri eventi simili