Sergio Capaldo – Coltivare la carne

Trasmesso da

Bra, Italy

Ora locale

15:00

14 Aprile ore 15:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

Coltivare la carne non significa farla in laboratorio, non fraintendete. Significa che anche la buona carne inizia dalla terra. Un suolo vivo, sano, ricco di vita e fertile è infatti il presupposto indispensabile per ottenere fieni di qualità e, di conseguenza, per garantire un’alimentazione ricca e salubre agli animali. In ultimo, tutto ciò significherà anche salute per il nostro microbiota intestinale.

Questa convinzione dell’importanza di coltivare la carne è all’origine del regolamento di produzione adottato dall’associazione La Granda (Presidio della razza piemontese) che ha adottato le pratiche dell’agricoltura simbiotica. E questa convinzione porta, anche, a concepire i lavori legati alla terra come un tutt’uno, un insieme in cui ogni elemento ha bisogno degli altri per svilupparsi in modo intelligente ed efficiente. Allevatori, agricoltori, orticoltori, frutticultori, e anche chi si occupa dei boschi cooperano per l’ottenimento di un suolo ricco, vivo e produttivo.

Sergio Capaldo, veterinario, a fine anni Ottanta fonda l’associazione di allevatori La Granda. L’obiettivo era ridare valore a una razza storica, dalle carni eccellenti, che in quegli anni gli allevatori piemontesi stavano sostituendo con razze francesi o frisone. Capaldo è stato tra i primi nel suo settore a condannare il modello industriale di allevamento, sottolineando l’importanza di un’alimentazione di qualità, senza insilati, della riproduzione in azienda, della presenza della madre accanto ai vitelli.

Accessibili gratuitamente, i Food Talks sono il nuovo format di Terra Madre Salone del Gusto: 10 minuti in cui i nostri special guests fanno emergere pensieri e parole davanti alla camera, dipingendo un quadro collettivo del futuro che vogliamo.

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT, EN

Evento online

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Scopri altri eventi simili