Senti come ronzano: un viaggio tra api, mieli e apicoltori

Creato da Slow Food
Condividi su:

Slow Buzz… Le senti come ronzano? Sono le api!

Con “Senti come ronzano” Terra Madre Salone del Gusto ti propone un percorso guidato tra video, produttori del mercato e i prossimi appuntamenti previsti nel ricco calendario dell’evento.

Un omaggio agli insetti – e in particolare gli impollinatori – , che rivestono un ruolo cruciale per il pianeta, per la tutela della biodiversità e per l’agricoltura. Sono parte integrante del nostro sistema alimentare, perché impollinano le piante coltivate che finiscono come cibo sulle nostre tavole.

Per questo, la riproduzione di oltre l’80% (circa 300.000 specie) delle piante selvatiche e il 75% delle nostre colture (più di 300 specie) dipende proprio dagli insetti impollinatori. Il valore di questo servizio è enorme: se gli impollinatori si facessero pagare per produrre il cibo che consumiamo, il costo per la società ammonterebbe ogni anno a circa 260 miliardi di euro.

Il polline è trasportato da un fiore all’altro della stessa specie rendendo possibile la fecondazione e la conseguente nascita di frutti e semi. Ciò può avvenire in diversi modi ma, nella maggioranza dei casi, è il lavoro incessante degli insetti impollinatori a rendere possibile questo miracolo.

Le api che alleviamo ci forniscono anche i loro preziosi prodotti: miele, polline, pappa reale, cera, propoli, da sempre utilizzati e apprezzati dall’uomo.

Sulle api Slow Food ha all’attivo la campagna Slow Bees. Partecipa!