Mediterraneo: un viaggio tra ricette e pratiche di produzione

Creato da Slow Food
Condividi su:

I paesi del bacino del Mediterraneo presentano una ricca varietà di prodotti agroalimentari profondamente radicati nella cultura e nella biodiversità locale e rappresentativi della dieta mediterranea.

I territori del Mediterraneo condividono anche problemi e sfide comuni nel settore agroalimentare come la graduale perdita di varietà locali, la povertà rurale (che colpisce soprattutto le donne), la limitata capacità di investimento degli imprenditori rurali e la mancanza di formazione sulla sostenibilità socio-ambientale, la pianificazione aziendale e le strategie di marketing.

Un viaggio tra Palestina, Giordania, Libano, Spagna, Malta e Tunisia con il progetto MedSnail

Terra Madre vi propone un viaggio che si articola tra diversi paesi mediterranei alla scoperta di preparazioni e ricette. Tutto questo è possibile grazie al progetto MedSNAIL, che intende affrontare queste problematiche favorendo la valorizzazione e lo sviluppo delle filiere agroalimentari tradizionali di piccola scala, combinando la valorizzazione delle potenzialità di mercato e la sostenibilità socio-ambientale.

Sintonizzatevi sui nostri video e con i nostri Come si fa? imparate a cucinare e a preparare in casa piatti gustosi o a conoscere le pratiche produttive delle comunità:

  • Arriva dal Libano la melassa di mele artigianale, una valida alternativa agli zuccheri industriali, e anche una fonte di sussistenza per le popolazioni locali.
  • In Tunisia, intraprendiamo un piccolo viaggio nelle isole Kerkennah, uno scrigno di biodiversità e pratiche tradizionali di produzione. Forse proprio per la loro posizione privilegiata e il clima favorevole, le isole Kerkennah regalano prodotti dal profilo aromatico e qualitativo unici. Tra questi le olive utilizzate per produrre oli e prodotti da forno.
  • Dalle donne palestinesi, impariamo a cucinare i biscotti all’olio di oliva, che non possono mai mancare durante la raccolta delle olive o nei periodi invernali, e il ja’deh, un piatto nutriente e salutare, cucinato con tutti i prodotti dell’orto.
  • Appartengono alla tradizione della Giordania rurale il qors al-nar, ossia il “pane di fuoco”, realizzato con farine integrali e cotto pazientemente sulla cenere di carbone, e il samneh, il ghee locale, di cui ci viene mostrata la preparazione fin dalla mungitura delle capre e attraverso i diversi passaggi.
  • Sono spagnole le meringhe di Láujar de Andarax, chiamate soplillos, il dolce più conosciuto della città e dell’intera regione di Alpujarra, nel sud della Spagna. Come per la maggior parte delle tradizioni gastronomiche andaluse, anche queste meringhe sono il risultato di influenze e contaminazioni tra origini iberiche, romane, arabe e gitane.

Il Mediterraneo oltre MedSNAIL

Oltre al progetto MedSNAIL il Mediterraneo è al centro di molti altre occasioni d’incontro – che si sono già svolte e potete rivedere sul nostro sito, o che sono in programmazione e alle quali potete iscrivervi.

  • Il forum “Il Mediterraneo: verso un sistema equo e sostenibile” (in lingua inglese) illustra un nuovo progetto volto a ridurre la “distanza” tra produttori e consumatori, nonché a informare entrambi i gruppi sulle implicazioni della produzione e del consumo di cibo per il pianeta.
  • Con il forum “Dalla dieta Mediterranea ai naturali” abbiamo visto come ricercatori e scienziati di tutto il mondo sono concordi nel sostenere il valore nutrizionale della dieta mediterranea. Ma ci siamo anche interrogati su come fare evolvere questo concetto.
  • Grazie all’incontro Terra Madre Olive abbiamo guardato a un immenso oliveto, esteso per milioni di ettari costituisce da secoli uno dei caratteri distintivi del paesaggio agrario del Mediterraneo. Il merito di questa straordinaria diffusione va all’instancabile opera di generazioni di contadini che hanno saputo coltivare l’olivo in questi territori.
  • Nel forum dedicato a “Le foreste modello del Mediterraneo” abbiamo incontrato una rete di 60 realtà presenti in tutto il mondo. Nel Mediterraneo, in particolare, sono strettamente legate alla montagna: alle Alpi, agli Appennini, all’Atlante marocchino, e così via.

Conosci i prodotti, e i produttori!

Per concludere il nostro itinerario, vi presentiamo infine una piccola raccolta di articoli di approfondimento o video realizzati per conoscere meglio i produttori. Buona lettura!