Presìdi aperti: domenica 18 ottobre visita le aziende dei Presìdi Slow Food. Scopri i produttori che ti aspettano!

Sono passati 20 anni da quando Slow Food ha lanciato il progetto dei Presìdi, richiamando l’attenzione di tutti sui primi 100 prodotti da salvare. Il 18 Ottobre tanti produttori apriranno le porte per fare conoscere i Presìdi italiani grazie all’iniziativa dei Presìdi aperti. Scopri in fondo alla pagina tutti gli eventi!

20 ANNI DI PRESÌDI SLOW FOOD

L’agricoltura industrializzata li spingeva ai margini del mercato e li poneva in concorrenza con prodotti banali e omologati, ma più economici e facili da trovare. Normative iperigieniste trasformavano i laboratori artigiani in locali sterili, eliminando i batteri nocivi, ma anche la microflora buona, che dona profumi, sapori e identità ai prodotti. L’urbanizzazione svuotava le campagne e le montagne lasciando soli e isolati gli ultimi custodi di territori bellissimi, ma molto fragili.

Slow Food li ha riuniti nei Presìdi Slow Food, li ha incoraggiati a raccontare i loro prodotti, a darsi disciplinari di produzione, ad agire insieme. Ha intercettato un pubblico attento e sensibile, disposto a fare la propria parte per non perdere questa straordinaria biodiversità. Ha fatto scoprire a tutti un mondo sconosciuto, fatto di sapori e saperi artigiani da preservare e valorizzare.

Oggi i Presìdi italiani sono più di 300 e i produttori coinvolti sono migliaia. Donne e uomini che custodiscono con tenacia e passione saperi artigiani secolari, frutta e legumi tradizionali, razze animali locali, formaggi, salumi, pani, dolci…

Da oggi, questi produttori hanno un nuovo logo: la chiocciolina rossa di Slow Food!

Per festeggiare questa tappa importante e i 20 anni del progetto abbiamo scelto il nostro evento più importante: Terra Madre 2020.

UNA GIORNATA DI EVENTI CON I PRESÌDI APERTI

Ma non solo. Presìdi aperti sarà uno degli eventi della Green Week europea, un momento in cui tutti i paesi dell’Unione celebrano la biodiversità, confrontandosi sulle strategie da attuare nei prossimi anni per salvare il pianeta.

I Presìdi Slow Food da 20 anni difendono concretamente, ogni giorno, un pezzo della biodiversità del nostro paese: biodiversità animale, vegetale e culturale. Non c’era momento migliore per organizzare una giornata speciale e aprire la porta delle aziende: potrete ascoltare i loro racconti, assaggiare i prodotti, conoscere le storie dei custodi della biodiversità.

SCOPRI I PRESÌDI APERTI, REGIONE PER REGIONE, E PRENOTA LA TUA VISITA*

ABRUZZO | BASILICATA | CALABRIA | CAMPANIA | EMILIA ROMAGNA | FRIULI VENEZIA GIULIA | LAZIO |LIGURIA | LOMBARDIA | MARCHE | MOLISE | PIEMONTE | PUGLIA | SARDEGNA | SICILIA | TOSCANA | TRENTINO ALTO ADIGE | VALLE D’AOSTA | VENETO | UMBRIA

Alcuni eventi potrebbero essere rimandati a causa delle restrizioni stabilite a livello regionale per contenere la diffusione del Covid-19. Consigliamo a chi intenda partecipare a eventi non soggetti a prenotazione di informarsi direttamente presso l’azienda e sui siti e i social dei produttori.

Per maggiori informazioni: presidiaperti@slowfood.it

(*) la prenotazione è necessaria per consentire ai produttori di organizzare al meglio le visite ed evitare, per via delle norme anti Covid, la presenza di troppe persone nei loro locali. La visita alle aziende è gratuita; eventuali consumazioni saranno a pagamento.

E INOLTRE…

Se ti interessa scoprire tutti i Presìdi presenti nel marketplace di Terra Madre Salone del Gusto, visita le nostre vetrine virtuali.

Se vuoi scoprire tutti i Presìdi italiani e internazionali, leggerne la storia e le peculiarità, ti aspettiamo sul sito di Fondazione Slow Food.

Le giornate aperte Mostra tutti i Presìdi aperti

Scopri tutti i Presìdi aperti