Consorzio di Tutela del Formaggio Montasio

Montasio DOP: il formaggio con la montagna nel cuore

Il formaggio Montasio prende il nome dal massiccio delle Alpi Giulie (nell’estremo nord-est d’Italia) dove, intorno al 1700, è iniziata la sua produzione. Per questo il Montasio racchiude in sé il profumo della montagna, il sapore della natura e la passione della gente che lo produce con il cuore.

La zona d’origine: il latte viene prodotto e trasformato nel Montasio DOP solo nel Friuli Venezia Giulia e nel Veneto orientale.
Il latte fresco: la materia prima, espressione dell’eccellenza del territorio, è sottoposta a controlli di qualità accuratissimi.

Il marchio di garanzia, impresso su ogni forma dal Consorzio di Tutela, certifica l’identità, l’origine e il rispetto del disciplinare di produzione.

Il Montasio DOP a 60 giorni di stagionatura è naturalmente privo di lattosio , per effetto della tipica lavorazione; contiene invece galattosio. Offre quattro sfumature di sapore e un piacere unico:

  • Fresco, da 60 a 120 giorni di stagionatura: gusto morbido e delicato
  • Mezzano, da 5 a 10 mesi: sapore pieno e deciso
  • Stagionato, oltre 10 mesi: gusto ricco e saporito
  • Stravecchio, oltre 18 mesi: prodotto raffinato e gustoso, anche da grattugiare

 

 

Contatti

TEL: 0432/905317

Info

Vicolo Resia, 1/2
33033 Codroipo (UD)
Italia

Un grande classico della cucina nostrana: Montasio e frico, armonia da intenditori.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di formaggio Montasio dai 3 ai 9 mesi di stagionatura
  • 3 patate grosse
  • 1/2 cipolla
  • 80 g di pancetta leggermente affumicata
  • sale e pepe nero q.b.

Preparazione: taglia la pancetta a cubetti e affetta la cipolla. Fai rosolare in padella con un po’ di olio. Aggiungi le patate tagliate a pezzetti, sale e pepe. Cuoci le patate finché sono morbide, poi schiacciale con una forchetta. Aggiungi il formaggio Montasio grattugiato grosso e mescola. Cuoci da entrambi i lati finché il frico è dorato. Servi su un tagliere, tagliato a fettine.

Ultima modifica: 25 Ott 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina