Parlare di aceto significa entrare in una leggenda, attraversare i secoli, rivolgersi a un’icona misteriosa e affascinante… La nostra storia è strettamente legata a quella sapienza arcaica, serbata nei secoli con amore e passione per quella tradizione che oggi è diventata arte e testimonianza di una specifica cultura.
Così diceva sempre mio nonno Giorgio quando da piccola mi portava nel solaio a rimestare l’aceto nelle botti e ad insegnarmi questa sua arte.

È dunque da un segreto di famiglia e da un’eredità arcana, custodita gelosamente nel caldo ambiente dei sottotetti, che nasce la nostra azienda, un’antica acetaia nel cuore del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano a Cervarezza Terme, nel Comune di Ventasso.

Per noi, non avere impatto sull’ambiente è un concetto fondamentale, per questo condividiamo appieno gli ideali di buono, pulito e giusto di SlowFood. Ci impegniamo ogni giorno per portare avanti una tradizione artigianale tramandataci dai nostri antenati dal 1770. Ogni bottiglia viene ceralaccata e imbottigliata esclusivamente a mano, ogni aceto viene prodotto in modo naturale:

  • mosto cotto di uve della nostra terra, in botti di cinque legni disposte in batterie di dimensione a scalare per il Balsamico il principe nero
  • aceti di uve della nostra terra aromatizzati per infusione con petali di rosa, erbe officinali o miele millefiori prodotto nel nostro appennino per l’aceto aromatico.

Noi lavoriamo così, attenti alla tradizione e alla preservazione di un metodo produttivo tramandato in 300 anni di storia familiare.

La nostra Acetaia è situata nel Parco Nazionale dell’Appenino Tosco-Emiliano,  che assieme alle aree limitrofe nelle due Regioni è stato riconosciuto Riserva dell’ Uomo della Biosfera MaB di UNESCO in quanto punto focale della frontiera climatica euro-mediterranea. Questa caratteristica ha determinato l’impostarsi di un complesso mosaico ecologico e culturale, a sua volta base dell’evoluzione del paesaggio.

Contatti

TEL: +393339509250

Info

Via Cà di Sotto 5
42032 Cervarezza Terme (Reggio Emilia)
Italia

Scatti che raccontano chi siamo: il nostro sottotetto, la nostra storia, la nostra passione. Fotografie: Marco Cherubini.

Ultima modifica: 17 Apr 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina