ISIDE Società Agricola nasce nell’agosto 2013 grazie alla passione di Simone per le piante e a quella di Mariagrazia per il mondo delle officinali. Il nome vuole essere un omaggio ad Iside, appartenente alla categoria delle grandi Dee Madri, in quanto Dea di fertilità che insegnò alle donne d’Egitto l’agricoltura.

I nostri terreni sono i terreni dei nonni, rimasti abbandonati per anni, ai quali abbiamo deciso di restituire vita, per unire passato e futuro. Questo è il presente: 30 ettari di terreni ricadenti nei comuni di Pietradefusi (Avellino) e San Giorgio del Sannio (Benevento) di cui, attualmente circa 10 ettari riservati alle piante aromatiche/officinali e la restante parte dedicata alle tradizionali colture di rotazione (con particolare attenzione rivolta al recupero di cereali antichi), alle piante di ulivo, ad una piccola vigna, agli ortaggi, a diversi alberi da frutta e a terreni boschivi.

Ci prendiamo cura dell’ambiente e della nostra terra, per questo SlowFood ci ha insignito del riconoscimento di Custodi della Biodiversità in Irpinia.
Coltiviamo con metodo biologico certificato, ispirandoci ai principi dell’agricoltura naturale del Maestro Masanobu Fukuoka, lasciando che la Natura faccia il suo corso, nel massimo rispetto di quello che può offrire senza mai forzare gli eventi, anche a costo di perdere qualche raccolto.

Per questo abbiamo sviluppato una programmazione basata sulle rotazioni colturali e sui terreni a riposo, al fine di ottenere prodotti genuini ed eticamente sostenibili. Raccogliamo e selezioniamo manualmente le piante, essicchiamo in maniera naturale, distilliamo lentamente senza l’aggiunta di additivi chimici e l’utilizzo di solventi, curiamo ogni dettaglio del ciclo produttivo per ricavare oli essenziali, infusi e aromi, tutti ad uso alimentare.

I prodotti vengono analizzati da laboratori universitari specializzati, sono naturali e biologici al 100% , OGM free, senza aggiunta di additivi e sostanze chimiche di sintesi, per offrire il massimo della sicurezza e della qualità ai consumatori. La passione per le piante officinali e per la “terra” in generale, ci spinge a studiare, a seguire corsi di formazione, ad interagire con specialisti e centri di ricerca per migliorare il nostro lavoro e i nostri prodotti.

Oltre ad essere soci di Slow Food, facciamo parte della Federazione Italiana Produttori Piante Officinali (F.I.P.P.O) e siamo stati la prima azienda in Campania a realizzare una filiera corta (produzione-trasformazione-commercializzazione) dedicata esclusivamente alle piante officinali.

Contatti

TEL: +39 3295452956

Info

C/da Vertecchia n.7
83030 PIETRADEFUSI (AV)
Italia

Gli infusi
Le piante, coltivate con metodo biologico, vengono raccolte a mano ed essiccate in maniera naturale.
Una volta raggiunto il giusto tempo di essiccazione, vengono selezionate, pulite e tagliate. Preparare un infuso permette di poter sfruttare le proprietà delle erbe officinali ottenendo delle bevande che possono essere consumate calde oppure fredde, nei diversi momenti della giornata, a seconda dei casi e delle patologie per il trattamento delle quali esse vengono prescelte.
Per preparare l’infuso, versare 1-2 cucchiaini per tazza di acqua bollente, coprire e lasciare in infusione per 5-10 minuti, poi filtrare; dolcificare preferibilmente con miele.

 

Gli aromi e le spezie
Le piante, coltivate con metodo biologico, vengono raccolte a mano ed essiccate all’aria, in maniera naturale. Una volta raggiunto il giusto tempo di essiccazione, vengono selezionate, pulite e tagliate.

 

Gli Oli essenziali
Le piante coltivate con metodo biologico certificato, non subiscono trattamenti di alcun tipo, e vengono raccolte a mano rispettando il tempo balsamico di ognuna, dopodiché si procede alla distillazione in corrente di vapore (delle piante fresche o essiccate, a seconda della specie).
In questo processo, la pianta, prima di essere posta all’interno del distillatore, viene precedentemente ripulita da insetti, materiale non adatto alla distillazione e da piante infestanti. Il passaggio del vapore, generato dall’ebollizione dell’acqua, attraverso il materiale vegetale, rende le pareti cellulari più permeabili, fino a determinarne la rottura e la fuoriuscita dell’essenza, la quale, essendo volatile, viene vaporizzata. Il miscuglio di vapore acqueo/essenza viene condensato in una serpentina raffreddata da un ricircolo d’acqua e riportato allo stato liquido, separandosi in olio essenziale e acqua distillata. Goccia dopo goccia viene fuori l’olio essenziale che, a seguito della fase di “stagionatura/maturazione” e, dopo le opportune analisi chimiche di caratterizzazione, viene confezionato in flaconi da 5 ml e 10 ml.

I nostri oli essenziali sono 100% puri, naturali e totali, realizzati con materie prime italiane biologiche esclusivamente di provenienza aziendale.  Sono tutti ad uso alimentare e non contendendo additivi o sostanze aggiunte garantiscono al consumatore il massimo della qualità e della sicurezza.

Modalità d’uso: Per alimenti (una goccia è sufficiente ad aromatizzare 100 g/100 ml di alimento/bevanda); per ambienti (10 gocce in una lampada per aromi e vaporizzatori, per aromatizzare una stanza); per cosmesi (15-20 gocce in 50 ml di olio vegetale, crema, shampoo e bagnodoccia neutri).

Avvertenze: Gli oli essenziali vanno utilizzati sempre diluiti. In caso di ingestione inappropriata consultare un medico. Evitare il contatto con occhi e mucose. Tenere lontano dalla portata dei bambini e da fonti di calore. In caso di gravidanza/allattamento o assunzione di farmaci, consultare il medico o il farmacista prima di utilizzare il prodotto.

Ultima modifica: 03 Mar 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina