La cannella Koerintji proviene dalla varietà di Cinnamomum Burmannii coltivata dalla comunità locale di Kerinci nella parte meridionale dell’isola di Sumatra. La cannella Koerintji si è guadagnata la sua reputazione grazie alla concentrazione particolarmente elevata di composto organico di cinnamaldeide, che conferisce un sapore e un profumo più forte rispetto alla cannella media.

Esportata e commercializzata a livello internazionale dagli olandesi a partire dal 1895, la cannella Koerintji è in realtà frutto di un grande lavoro delle comunità locali, che hanno conservato la fertilità del suolo e allo stesso tempo tutelato l’ambiente naturale e degli alberi. I valori di una coltivazione rispettosa del sistema naturale, tramandati di generazione in generazione, e il sapere tradizionale locale in campo agricolo hanno permesso che le caratteristiche specifiche dell’ambiente, del suolo e del clima si esprimessero al loro meglio nel gusto unico della cannella Koerintji.

I bastoncini di cannella sono le cortecce essiccate dei rami degli alberi di cannella selvatica di 8-10 anni, e sono dure e spesse. Le cortecce sono essiccate al sole per un massimo di 4 giorni, poi all’aria a temperatura ambiente di 26°C. Al termine del processo, vengono tagliate o macinate in polvere grezza o fine, a seconda delle esigenze dell’acquirente. I bastoncini di Cannella Koerintji hanno uno spessore compreso tra 1 mm e 3 mm.
Solo le cortecce essiccate di più alta qualità possono essere vendute con il nome dell’Indicazione Geografica protetta Cannella Koerintji.

Fondata nel novembre 2015, l’associazione di produttori Masyarakat Perlindungan Indikasi Geografis Kayumanis Koerintji Jambi (MPIG-K2J) sono i detentori ufficiali dell’Indicazione Geografica associata alla Cannella Koerintji. MPIG-K2J rappresenta i gruppi di agricoltori e le cooperative locali, che consistono di artigiani, singoli agricoltori e commercianti.

 

La partecipazione della cannella Koerintji a Terra Madre è sponsorizzata da ARISE+ Indonesia, un programma di assistenza tecnica finanziato dall’Unione Europea che mira a rafforzare la capacità delle istituzioni governative e degli stakeholder in diverse aree del commercio internazionale, della competitività del settore privato e del contesto imprenditoriale.

Per garantire che le vostre eventuali richieste di informazioni siano debitamente seguite, vi suggeriamo di copiare la Sig.ra Sitti Fatmawati ai vostri email: sitti.fatmawati@cardno.com.

Contatti

TEL: +62 813 6617 2968

Info

Mr Yusuf, Head, MPIG-K2J, Jl. Simpang Empat
Kabupaten Kerinci (Jambi)
Indonesia

Ultima modifica: 13 Mag 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina