A Castelpoto, nel Sannio, gli abitanti producono un salume la cui ricetta è stata tramandata oralmente per secoli solo tra le famiglie del paese.

I tagli usati per la salsiccia (prosciutto, spalla e pancetta) sono triturati e impasta­ti con sale, finocchietto selvatico, macerato di aglio e polvere di peperone papaulo. Quest’ultimo, raccolto non ancora completamente maturo e poi essiccato all’ombra, si tosta in forno a legna alimentato con quercia, olivo e olmo, e quindi si macina. La salsiccia, insaccata in budello naturale, asciuga e stagio­na in locali con camino da 20 a 50 giorni.

Contatti

TEL: Vedi elenco aziende

Info

Via Campilongo, 25
82030 castelpoto (bn)
Italia
salsiccia rossa di castelpoto

Leggi tutto

Il prodotto ha una forma cilindrica della lunghezza di 10-15 cm circa, del peso di circa 80 g. Il colore è rosso mattone chiaro che diventa sempre più cupo con la stagionatura esclusivamente all’aria; l’odore è intenso e ha sentori di polvere di peperone; la consistenza al taglio è morbida non legnosa; il gusto piccante o dolce a seconda della tipologia.

Le carni utilizzate derivano da suini allevati nelle proprie aziende condotte secondo il benessere animale. La razione alimentare dell’allevamento è costituita da cereali, legumi e in minima parte altri semi, privi di pesticidi e/o altre sostanze nocive, provenienti prevalentemente da auto produzione aziendale. Pertanto  gli animali non vengono mai alimentati con organismi geneticamente modificati (OGM).

Gli ingrediente principali dell’insaccato sono il macerato di aglio e la polvere di peperone (varietà tondeggiante medio-piccola detto Papaulo). Durante l’estate i peperoni sono raccolti, infilati a formare collane  che sono lasciate a essiccare all’aria e all’ombra, infine, i peperoni vengono infornati, per una lieve tostatura che li rende idonei alla macinatura. Il Presidio Slow Food è nato nel 2008 e si fregia di avere raccolto una tradizione molto antica.

Produttori

Palmerino Di Gioia, Castelpoto (Bn),  contrada Ciesco Romaniello tel. +39 0824 59260- 349 1966410, palm.digioia@gmail.com

Pierpaolo Maio, Castelpoto (Bn), via Campilongo tel. 347 6198970 maiopierpaolo@yahoo.it

Fattoria Muccio, Castelpoto (Bn), Via Antonio Gramsci, 20 tel. 0824 59232 – 328 4079840 info@fattoriamuccio.it

Giuseppe Tedino, Castelpoto (Bn), Contrada Carrara Tel. 0824 873301 – 340 3629691 tedinogiuseppe@gmail.com

Ultima modifica: 18 Set 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina