L’azienda Tenuta Santori nasce da una sfida: Marco è un giovane uomo che appartiene a una famiglia di eccellenti vivaisti, che bene sanno cos’è la terra e come si lavora. Hanno il privilegio di abitare il territorio piceno, nelle Marche, ricco di storia e di bellezza con un panorama mozzafiato che dal Gran Sasso ai Monti Sibillini si estende fino alla Dalmazia.
Marco si forma all’Università di Viticoltura ed Enologia a Teramo, approfitta del periodo degli studi per viaggiare e fare esperienza in importanti aziende maestre del settore: Spagna, California, Francia. Di volta in volta ricopre incarichi sempre più specifici e di rilievo. La curiosità, la passione e la soddisfazione di sentirsi riconosciuto nel proprio lavoro sono la spinta a continuare a viaggiare. Ma il richiamo della propria terra si fa via via sempre più forte.

E la sfida nasce proprio da qui: provare a realizzare a Ripatransone un’azienda vinicola che non solo sappia replicare le caratteristiche di eccellenza viste altrove, ma tenti di fare meglio perché In fondo – dice Marco – a noi non manca nulla per fare bene: abbiamo un territorio generoso, abbiamo la tradizione, vitigni autoctoni, tanto knowhow, e allora proviamo noi a eccellere, a essere noi di esempio in qualità e stile!

Nel 2012 nasce la cantina, splendida, perfettamente mimetizzata nella collina dove sorge la tenuta: venticinque ettari, coltivati secondo il disciplinare biologico, a oliveti e vigneti di varietà autoctone, come il Montepulciano, il Sangiovese, la Passerina, il Pecorino e il Trebbiano.

Sì, una cantina moderna e super tecnologica, a impatto ambientale zero. Una scelta voluta per non deturpare con un capannone industriale il panorama di queste meravigliose colline, spiega con orgoglio e serietà Marco Santori.

I collaboratori, pochi, quelli di sempre, quelli che hanno già aiutato i suoi genitori nel vivaio, che lo hanno visto crescere e gli vogliono bene. Non è una questione di numeri, ma una questione di passione, di qualità e di cuore.

L’enologo Pierluigi Lorenzetti nelle parole di Marco: Nel momento in cui decisi di chiedere una consulenza a un enologo, non ebbi alcun dubbio circa la persona a cui avrei potuto affidare la mia cantina. L’intesa che ne conseguì fu immediata. Conoscevo già Pierluigi, essendo entrambi di Grottammare, e appena iniziammo a collaborare riconobbi subito doti di eccellente qualità e grande passione per il suo lavoro, cosa che incrementò ulteriormente l’ammirazione che già provavo nei suoi confronti.
È un grande professionista, dal quale posso imparare tantissimo ed è un vero privilegio lavorargli accanto
.
Insieme stiamo facendo un lavoro certosino su ogni vitigno autoctono tracciando lo stile dei vini Tenuta Santori.

Contatti

TEL: +393469559465

Info

C.da Montebove, 14
63038 Ripatransone (AP)
Italia

Ultima modifica: 16 Ott 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina