Questa è la nostra storia, la storia di Carine e Giovanna, produttrici della salsa di soia artigianale Wu Wan Wo a Taiwan.

Non siamo un’azienda a conduzione familiare, ma abbiamo iniziato per pura passione, spinte dal desiderio di recuperare la tradizionale abilità taiwanese di preparare la salsa di soia artigianale con il metodo della fermentazione a secco. Si tratta di un metodo antico che dona al prodotto finale spiccate note di fermentazione e un’esperienza complessa a livello di gusto.

Per fare una vera salsa di soia artigianale servono tre cose, essenziali ma spesso poco curate:

  • soia e sale: gli ingredienti base, immancabili
  • luce naturale e temperatura: attivatori della fermentazione
  • tempo: ci vuole pazienza per arrivare al giusto grado di maturazione

Il metodo di preparazione è semplice: una volta raccolti e lavati, i fagioli di soia si dispongono in grandi vasi di terracotta alternandoli a strati con il sale, poi li si lascia in questa salamoia per molto tempo. È importante non lesinare sulla qualità del sale, se non si vuole compromettere il gusto finale, appiattendolo (Taiwan è un’isola circondata dall’Oceano Pacifico eppure è molto difficile trovare del sale puro di alta qualità).
Una volta aggiunto l’ultimo strato di sale in cima alle pentole di terracotta, lasciamo riposare la miscela. L’esatto tempo di fermentazione dipende dal calore del sole e quindi non bisogna avere fretta: solo dopo 365 giorni possiamo finalmente assaggiare la nostra salsa di soia.

Il nostro “oro nero liquido” viene poi conservato in bottiglie di vetro scuro, appositamente importate dall’Italia. In pratica, simili a quelle usate per la conservazione dell’olio d’oliva di alta qualità.

La nostra salsa di soia non contiene glutine, né soia OGM, né conservanti, e presenta una bassa percentuale di sale. Il nostro desiderio è rendere indimenticabile l’esperienza sensoriale della nostra salsa di soia, ed è per questo che l’abbiamo chiamata Wu Wan Wo, cioè “Non dimenticarti di me”.

Attualmente la produciamo in due versioni, entrambe uniche e con quel restrogusto dolce che i giapponesi chiamano “umami”:

  • Harmonious è ottima per accompagnare piatti delicati dai sapori leggeri, anche le cruditè, o condire le insalate più varie
  • Rich è più addata su un riso fritto, la carne in umido, le verdure in tegame

Per la nostra salsa di soia, usiamo soia non modificata geneticamente prodotta a Taiwan, la nostra isola, dove da due decenni a questa parte si è tornati a coltivare varietà locali con metodi tradizionali, dopo mezzo secolo di esclusiva importazione di soia prodotta in continente.
Per il sale, andiamo fino a Pirano, una città della Slovenia: il suo sale è ricco di minerali e microrganismi che ne fanno un prodotto unico, come la nostra salsa Wu Wan Wo.

 

 

Info

6F No 29, Rosevolt Road Sec 3
106 TAIPEI (TW)
Taiwan

Se desideri diventare il nostro importatore o se vuoi acquistare la nostra salsa di soya, scrivi a info@wuwanwo.com: siamo a tua disposizione!

Ultima modifica: 13 Mag 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina