Tag: Americhe

string(0) ""

Strategie solidali

Lentamente, in Italia, in questi giorni si sta programmando un graduale ritorno alla “normalità”. In molti è però ben chiara la consapevolezza che niente sarà più come prima. Molti comprendono che le strategie solidali messe in campo per affrontare la crisi sanitaria – sociale, economica e alimentare – continueranno a essere una risorsa anche in futuro.

Un solo popolo che appartiene alla terra

Quando si parla di resilienza, molti degli esempi cui possiamo guardare riguardano il popolo indigeno, i cui stili di vita si sono sviluppati nel corso di migliaia di anni, dalla foresta pluviale amazzonica all’Artico siberiano. Perlopiù autosufficienti e distinti dalle società dominanti per lingua, credenze e atteggiamento verso la vita, i popoli indigeni sono fra le minoranze più vulnerabili del mondo. Nonostante le enormi differenze culturali e geografiche, condividono da una parte profondi legami con le terre ancestrali e dall’altra le persecuzioni inflitte dalle società dominanti in nome di un supposto progresso che spesso ha schiacciato interi popoli e le loro elaborate visioni del mondo.

Slow Food Cuba: ripartiamo dalla solidarietà, l’intelligenza, l’unità

SARS-Cov-2 è ormai ovunque nel mondo, anche a Cuba, e ci è arrivato assai rapidamente. Ma altrettanto rapidamente, ovunque nel mondo le persone stanno cercando di attuare forme di resilienza e di sopravvivenza, che spesso vanno al di là della cura del male. E stanno cercando di trovare risposte a ciò che l’ha scatenato, analizzando anche le proprie responsabilità.