Tasta: la macelleria che si reinventa – Il marketplace di Terra Madre

22 Ottobre 2020

Quella di Tasta è una storia che inizia dalla tradizione, dal legame con il territorio piemontese, dalla semplicità.

Nel 2017 l’attività familiare, una macelleria da anni presente a San Mauro Torinese e conosciuta da tutti gli abitanti del posto, decide che è arrivato il momento di intraprendere una nuova avventura.

I valori cardine di questa realtà familiare si miscelano così con l’innovazione. «Tasta è il nome che descrive alla perfezione la nostra attività. In piemontese questa parola significa “gusta” e ricorda il termine inglese “taste”. Tasta racconta il legame con le nostre tradizioni ma con uno sguardo al futuro, alla modernità» ci dice Mauro Schiavo.

RIVISITARE L’ATTIVITÀ DI FAMIGLIA

«L’esigenza di rivisitare l’attività di famiglia nasce dalla volontà di incuriosire ancora di più la nostra clientela, di fornirle nuovi stimoli e di accompagnarla in un percorso che la porti a sperimentare con i nostri prodotti». È così che dal 2017 Mauro inizia un’accurata ricerca per trovare lo chef perfetto in grado di raccontare e presentare, attraverso un menù ricco di abbinamenti, i prodotti venduti nella macelleria di famiglia.

Da quel momento la bottega diventa anche ristorante, un luogo di ritrovo per i clienti di sempre in cui gustare anche hamburger gourmet, rivisitazioni di antipasti tipici, i salumi di propria produzione e tanti altri piatti come la carne di angus proveniente da allevamenti locali. Ogni piatto viene esaltato da confetture, erbe aromatiche, accompagnato da formaggi e proposto in abbinamento con vini e birre di produttori selezionati in prima persona da Mauro.

TRASPARENZA: CON I FORNITORI E CON I CLIENTI

«Tasta è un’attività, ma anche una famiglia in espansione, in cui cerchiamo di sottolineare l’importanza della territorialità e del rispetto dell’ambiente attraverso le nostre scelte. Mi reco personalmente a visitare ogni azienda con cui decidiamo di collaborare, per conoscere il loro modo di lavorare, la qualità dei prodotti e i loro ideali. Collaboriamo con quattro aziende vinicole piemontesi perché siamo sempre vicini ai produttori di zona. In generale della nostra rete fanno solo parte aziende vinicole biodinamiche, artigianali e preferibilmente certificate biologiche». 

La trasparenza, ci dice Mauro, è il mantra della loro realtà: trasparenza nella scelta e nella lavorazione di ogni prodotto e trasparenza con il cliente. Una caratteristica che si evince da ogni dettaglio del suo racconto, insieme alla passione per quello che, mattoncino dopo mattoncino, alla ricerca costante di nuovi stimoli, costruisce con la sua famiglia.

NON SOLO MACELLERIA E RISTORANTE MA ANCHE…

Tasta inizia questa nuova avventura con tanta voglia di crescere, si guarda intorno e studia le strategie per arrivare in modo efficace alla sua clientela. Così Mauro e la sua famiglia decidono di arricchire la loro attività di macelleria non limitandosi solo al ristorante. Presto si rendono conto che il desiderio di trasmettere l’amore per i propri prodotti, gli insegnamenti sul modo in cui cucinare la carne, hanno bisogno di una divulgazione più ampia. Nascono così le lezioni di Tasta.

Un’occasione per trasmettere agli interessati quelle ricette che loro preferiscono definire “tecniche di cottura”. Questa macelleria atipica ha scelto di non fermarsi alla semplice vendita dei prodotti che da sempre si contraddistinguono per la loro qualità e ha la volontà di trasmettere dei valori a chi sceglie di acquistarli, dei suggerimenti e insegnamenti per poterne godere a pieno. Gli appuntamenti didattici ospitano spesso i produttori locali con cui Tasta collabora, che raccontano il loro sapere, la loro storia, e forniscono suggerimenti utili sull’utilizzo dei loro prodotti.

Ma non basta! Tasta si amplia ancora, cerca di raggiungere più persone possibili, in qualsiasi luogo si trovino. Nasce così l’e-commerce dedicato alla vendita dei loro insaccati, dei tagli di carne, delle confetture, vini e birre fornite dai loro produttori di fiducia, ma anche del Bugin, il gin per la carne. Lo produce Tasta, ovviamente, ed è frutto della meticolosa ricerca delle erbe aromatiche giuste per esaltare la carne, e ingrediente principale nella lavorazione di molti loro insaccati. 

TASTA E IL MARKETPLACE DI TERRA MADRE

La nuova modalità in cui quest’anno si svolgerà il mercato di Terra Madre non spaventa Mauro, ma lo incuriosisce e lo stimola. In un momento storico in cui ogni attività è costretta a fare dei sacrifici, Mauro continua a reinventarsi, a cercare nuove soluzioni per raggiungere i suoi clienti.

«Il mercato virtuale di Terra Madre è una vetrina importante per fare conoscere i nostri prodotti. Gente da tutte le parti del mondo potrà lasciarsi incuriosire dalla nostra storia e da quello che vendiamo. L’esperienzalità dell’evento sarà una grande mancanza di cui tutti siamo consapevoli, ma durante le fiere fisiche, come i precedenti Saloni del Gusto difficilmente si ha l’occasione di soffermarsi a conoscere tanti dettagli dietro la storia di un’attività. Questa versione online consente ai più curiosi di ricavare un sacco di informazioni sugli espositori presenti. Sarà una bella opportunità per farci conoscere ancora di più».

di Carolina Meli, info.eventi@slowfood.it

Scopri il marketplace di Terra Madre Salone del Gusto e visita l’azienda Tasta. Nelle vetrine virtuali puoi trovare una presentazione completa ed esaustiva dei produttori, e potrai conoscerli “quasi” dal vero. Nei prossimi giorni sarà attivato un ulteriore servizio: l’e-commerce grazie al quale i produttori possono commercializzare una selezione dei loro prodotti.